home page
home page
di Brindisi

 

MESAGNE

MESAGNE situata in una vasta pianura ricca di uliveti, vigneti e carciofeti a nord della penisola salentina.
Centro messapico prima e romano poi, attraversato dalla via Appia. Molte testimonianze della cultura preistorica, messapica, romana e medievale rinvenute nell'area urbana di Mesagne e nei due villaggi apuli di "Muro Maurizio" (Scannum) a sud e di "Muro Tenente" (Graxa) ad ovest (presso Latiano) sono esposti nel MUSEO CIVICO che ha sede nell'ex Palazzo Municipale un tempo Convento dei Celestini. Il monumento pi importante il CASTELLO NORMANNO-SVEVO costruito nel 1062 da Roberto il Guiscardo. Fu ristrutturato, ampliato e fortificato da Giovanni Orsini del Balzo nel 1430. Il recupero archeologico attuale sta favorendo il flusso costante dei visitatori anche perch in uno dei locali c' da ammirare la ricca TOMBA MESSAPICA del III secolo a.C. rimontata integralmente. Al Castello si conclude il 6 gennaio di ogni anno la CAVALCATA DEI RE MAGI dove si allestisce un Presepe vivente. Lo spirito religioso dei mesagnesi documentato dalla CHIESA DI SAN LORENZO, dagli ex CONVENTI DEI CELESTINI, DEI FRANCESCANI, DEI DOMENICANI, DEI CAPPUCCINI. Negli ultimi secoli prevalsa la Fede Mariana per cui la maggiorparte delle chiese (molte di notevole pregio archeologico) tra cui la CHIESA MADRE (Barocca, riedificata su un preesistente Tempio Gotico) e la CHIESA DI MATERDOMINI "il cui cupolone fa il ghigno a quello di Michelangelo" sono dedicate alla Madonna. Infine la COLONNA VOTIVA e il SANTUARIO DEL CARMINE sono dedicati alla Beata Vergine del Carmelo che dal 1743 la protettrice che ogni anno il 20 febbraio e il 15-16-17 luglio si onora con solenni riti religiosi, festeggiamenti e varie manifestazioni.

La Chiesa Madre

Il Castello di Mesagne

 


per informazioni, consigli, ecc......e-mail: is@brindisinet.composta1.gif (1205 byte)